Cos’è la felicità?

Felicità e Benessere Interiore: Accorgimenti Quotidiani per una Vita Felice

Beatrice Lencioni

La felicità è una ricerca universale che ha affascinato filosofi, psicologi e counselor relazionali per secoli. Nonostante sia un concetto complesso, recenti studi di Psicologia Positiva ci offrono strumenti concreti per raggiungerla. Questo articolo esplora come il benessere psicologico possa essere ottenuto attraverso semplici accorgimenti quotidiani, basandosi sui principi di Martin Seligman e adattandoli al counseling relazionale.

Psicologia Positiva: Martin Seligman e la Felicità

Martin Seligman, noto psicologo americano, è considerato il padre della Psicologia Positiva. Secondo Seligman, la felicità deriva dall'interazione tra la valutazione del passato, le aspettative sul futuro e, soprattutto, la valutazione del presente. Questo approccio ci invita a non focalizzarci solo sui beni materiali o sui successi futuri, ma a valorizzare il momento presente.

Nella pratica del counseling relazionale, è essenziale aiutare le persone a riconoscere e apprezzare i momenti di felicità che vivono quotidianamente. Questo non solo migliora il benessere interiore, ma anche le relazioni interpersonali.

Il Momento Presente e la Valutazione del Passato e del Futuro

Molte persone credono che la felicità sia qualcosa da raggiungere in futuro, pensando frasi come "sarò felice quando comprerò l'auto dei miei sogni" o "sarò felice quando inizierò l'università". Tuttavia, per essere veramente felici, dobbiamo imparare a vivere nel presente. Valorizzare ogni singolo momento presente è fondamentale per costruire una vita felice.

Nel counseling relazionale, aiutiamo le persone a spostare la loro attenzione dal domani all'oggi, incoraggiandole a vivere pienamente ogni istante. Questo approccio non solo migliora il loro benessere psicofisico, ma rafforza anche le loro relazioni.

La Gratitudine come Strumento di Benessere Psicofisico

Uno degli strumenti più efficaci per migliorare il benessere psicofisico è la gratitudine. Seligman suggerisce l'uso del "diario della gratitudine", un esercizio semplice ma potente che consiste nell'annotare ogni giorno tre cose per cui siamo grati. Questo esercizio aiuta a spostare l'attenzione dalle cose negative a quelle positive, migliorando il nostro stato emotivo e le nostre relazioni.

In un contesto di counseling relazionale, la pratica della gratitudine può essere integrata nelle sessioni per aiutare i clienti a riconoscere e apprezzare i momenti positivi nelle loro vite e nelle loro relazioni.

Affrontare le Preoccupazioni per Vivere Serenamente

Le preoccupazioni e i problemi sono una parte inevitabile della vita. Nessuno di noi è esente da difficoltà, ma è importante imparare a convivere con esse senza rinunciare alla possibilità di essere felici. La psicologa Dowthwaite suggerisce di dedicare un breve periodo della giornata, massimo 5-10 minuti, alle preoccupazioni, evitando così che occupino troppo spazio nella nostra mente.

Nel counseling relazionale, questa pratica può essere utilizzata per aiutare i clienti a gestire meglio le loro preoccupazioni, permettendo loro di vivere più serenamente e di godersi di più le loro relazioni.

Accorgimenti Quotidiani per un Benessere Relazionale

Per raggiungere il benessere interiore e migliorare le nostre relazioni, è fondamentale adottare piccoli accorgimenti quotidiani. Alcuni di questi includono:

  • Praticare attività piacevoli: Dedicate del tempo ogni giorno a fare qualcosa che vi piace e che vi rilassa.
  • Impegnarsi in qualcosa di significativo: Trovate un obiettivo che vi appassiona e lavorate per raggiungerlo.
  • Godere di relazioni positive: Circondatevi di persone che vi supportano e vi rendono felici.

Domande e Risposte Frequenti

Come posso iniziare a praticare la gratitudine?

Iniziate tenendo un diario della gratitudine. Ogni sera, annotate tre cose per cui siete grati e il motivo. Questo semplice esercizio può fare una grande differenza nel vostro benessere interiore.

Cosa posso fare se mi sento sopraffatto dalle preoccupazioni?

Provate a dedicare un breve periodo della giornata, massimo 5-10 minuti, alle preoccupazioni. Questo vi aiuterà a limitarne l'impatto sulla vostra giornata.

Come posso migliorare le mie relazioni?

Concentratevi sulle relazioni positive e dedicate del tempo a coltivarle. Praticate la gratitudine e l'apprezzamento verso le persone che amate.

È possibile essere felici anche con problemi e difficoltà?

Sì, è possibile. La chiave è imparare a convivere con le difficoltà senza permettere che dominino la vostra vita. Praticare la gratitudine e vivere nel presente può aiutare molto.

Conclusione

La felicità è alla portata di tutti, indipendentemente dalle circostanze. Attraverso semplici accorgimenti quotidiani e un focus sul momento presente, possiamo migliorare il nostro benessere interiore e le nostre relazioni. La Psicologia Positiva di Martin Seligman ci offre strumenti preziosi per raggiungere questo obiettivo. Integrando questi principi nel counseling relazionale, possiamo aiutare le persone a vivere una vita più felice e soddisfacente.

Torna al blog
Counselor Online | Aiuto Online

Non vedo l'ora di iniziare questo percorso con te.

Se hai domande o dubbi, ti invito a contattarmi 📞 o a prenotare 📆 un colloquio gratuito

Non preoccuparti, non sarai obbligato a continuare il percorso e non dovrai pagare nulla per questo primo incontro.

Ricorda che la mia priorità e' sempre e solo il tuo benessere.

Per info e appuntamenti, mandami un messaggio WhatsApp. Clicca qui ✅